Cosa ci fa un drago sulla spiaggia di San Sebástian?

Anche i luoghi che meglio conosciamo, e che abbiamo visto e raggiunto più volte, d’improvviso ci regalano visioni inedite e sorprendenti. Come quella che si è palesata davanti a tutte le persone che stavano passeggiato sul lungomare della suggestiva Playa de la Concha.

È proprio nella splendida cornice marina di San Sebastián, una delle località turistiche più apprezzate dai viaggiatori di tutto il mondo, che negli scorsi giorni è apparsa l’immagine di un drago incastonato in uno stemma che ha fatto il giro del web.

E se quella figura vi sembra familiare non vi sbagliate, perché si tratta di un chiaro riferimento, nonché di un omaggio, al debutto dell’attesissima “House of the Dragon”, prequel della fortunata serie televisiva “Game of Thrones“.

Il drago sulla Playa de la Concha a San Sebástian

È successo all’improvviso, su una delle spiagge più iconiche dell’intero territorio, che un’opera di land art è stata creata davanti agli occhi vigili e incuriositi dei passati. Ma non si tratta di un’immagine astratta, ma dello scudo Targaryen di “Game of Thrones”.

Ci troviamo a San Sebástian, sul Golfo di Biscaglia, nella regione montuosa spagnola dei Paesi Baschi. La fama di questo incredibile territorio, la stessa che attira ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo, è dovuta al centro storico acciottolato e suggestivo nel quale si affacciano bar, locali, ristoranti e botteghe che vendono prodotti caratteristici. Ma è soprattutto per le sue spiagge suggestive, come Playa de la Concha e Playa de Ondarreta, che questa località viene scelta, lingue di sabbia dorata bagnate dal mare e incorniciate in un pittoresco lungomare.

Ed è proprio qui che, in maniera assolutamente inedita e sorprendente, è stata celebrata la premiere di “House of the Dragon”, l’attesissimo prequel di “Games of Thrones”. In occasione del debutto della serie televisiva sulla piattaforma di streaming HBO max, è stata ricreata sulla sabbia l’immagine dello scudo della famiglia Targaryen.

Una meravigliosa opera di land art che ha suscitato l’interesse di cittadini e viaggiatori e che ha attirato tutti i fan dell’iconica serie. A realizzare questo capolavoro effimero ma impattante è stato Jon Foreman, uno degli artisti più celebri di land art, in collaborazione con James Brunt.

I luoghi di House of the Dragon

L’opera di land art creata da on Foreman e James Brunt su Playa de la Concha è rimasta esposta per alcuni giorni per dare la possibilità ai fan della serie di ammirarla e fotografarla.

Perché sia stata scelta proprio Playa de la Concha a San Sebástian non ci stupisce. Non solo questa spiaggia è una vera e propria celebrità per il territorio, ma anche e soprattutto perché tra le location di “Game of Thrones” la Spagna merita un posto d’onore. Sono molti, infatti, i luoghi della penisola iberica che hanno fatto da sfondo alle avventure più iconiche della serie televisiva.

San Sebástian, poi, rappresenta probabilmente il miglior punto di partenza per un tour che segue le orme di “Game of Thrones”. Da qui, per esempio, si può percorrere la strada costiera che va da Zarautz a Zumaia e che gli appassionati della serie conoscono come Dragonstone Beach.

Ed è ancora la Spagna a fare da sfondo per le avventure narrative di “House of The Dragon”. In questo caso, però, il set scelto è stato quello della splendida città di Cáceres, nella zona centro-occidentale del Paese.

Sono molti altri i luoghi da raggiungere per seguire le orme del prequel di Game of Throne, come vi abbiamo spiegato in questo articolo sulle location più suggestive della serie, dalla Cornovaglia al Portogallo, passando per la Croazia fino al Marocco. Pronti a scoprirle tutte?

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Generated by Feedzy
%d bloggers like this: