La location del film “Ticket to Paradise” è un vero paradiso

Paradiso, non c’è altro termine per definire il luogo dove è stato girato il film “Ticket to Paradise”, al cinema a ottobre, con George Clooney e Julia Roberts, che sono tornati a lavorare insieme dopo vent’anni dai tempi di “Ocean’s Eleven”. Un’isola fatta di spiagge da favola e foreste tropicali, templi antichi e distese di risaie, resort da mille e una notte e locali super cool.

Stiamo parlando di Bali, l’isola più famosa dell’Indonesia. La coppia di star di Hollywood è la protagonista della commedia romantica e anche un po’ dissacrante, ambientata in questo territorio paradisiaco e interpreta il ruolo di due genitori divorziati alle prese con il matrimonio della figlia Lily.

La giovane, durante una vacanza a Bali, trova il vero amore e decide di sposarlo. I genitori tenteranno in ogni modo di impedire le nozze. Una trama non troppo originale, ma al centro della quale c’è quest’isola che fa davvero sognare.

Fonte: iStockI templi di bali

Bali l’Isola degli Dèi

Un vero e proprio paradiso terrestre, amato dai turisti di tutto il mondo: il fascino di Bali non può non conquistare chiunque vi metta piede. Ecco perché è stata scelta dalla Universal Pictures per ambientarvi il film “Ticket to Paradise”. Non per niente è conosciuta come Isola degli Dei. Situata a Sud dell’Equatore, è il luogo perfetto per la vacanza ideale, con mare, sole e spazio per il relax e per il divertimento, con una temperatura media di 30º C tutto l’anno. Nonostante il boom turistico degli ultimi anni, Bali è riuscita a mantenere comunque la sua autenticità.

Dai laghi dai colori accesi, incastonati tra la roccia delle montagne e i vulcani, agli ampi terrazzamenti coltivati a riso, con fitte macchie di vegetazione che nascondono villaggi e templi.

Bali è tutto questo, ma anche di più: non è solo la natura ad attrarre, ma anche la cultura e le tradizioni popolari, cui le quali se la devono vedere Julia e George, che si respirano tra le sue alte montagne e le spiagge bianche. È affascinante ammirare le fitte foreste tropicali e le montagne del Nord, che arrivano fino a 3000 metri.

Fonte: iStockLa Bhuana Sari Waterfall a Bali

Cosa fare a Bali

Sono numerosi i siti che si possono visitare sull’Isola di Bali. Tra paesaggi naturali mozzafiato e templi pieni di spiritualità, ecco i luoghi da non perdere durante un viaggio a Bali.

I templi di Bali

Una delle attrazioni principali dell’isola sono i numerosi templi buddhisti e indù sparsi per tutto il territorio. Le strutture sono così tante che non riuscirete a visitarle tutte, ma ce ne sono due davvero imperdibili. Il Tempio Tanah Lot è uno dei più caratteristici di Bali, anche perché si trova in mezzo al mare, su un’isola di roccia della costa orientale, nell’area di Tabanan. Ciò che la rende unica, la rende anche inaccessibile: non è infatti possibile visitare fisicamente il tempio ma la sola vista vale il viaggio.

Il Tempio Uluwatu, situato nella penisola di Bukit e arroccato su una scogliera, a strapiombo sul mare merita davvero una visita. Immerso nel paesaggio naturale e scavato nella roccia corallina, il tempio si trova a un’altezza di 75 metri sul mare di Giava. Lo scopo di questa struttura è proteggere l’isola degli spiriti maligni e fu anche dimora del pellegrino Danghyang Dwijendra, che qui trascorse gli ultimi giorni della sua vita. Il momento migliore per visitare questo tempio è la sera, all’ora del tramonto, per godersi una vista mozzafiato dell’oceano.

Fonte: iStockMeraviglie di Ubud, a Bali

I parchi e le risaie di Bali

L’isola di Bali è piena di luoghi naturali meravigliosi, di parchi, giardini terrazzati e risaie da visitare. La Foresta delle Scimmie è uno di questi luoghi: situata a Ubud, si estende su una superficie di 12,4 ettari, con 186 specie di alberi e piante presenti. In questo luogo abitano circa 750 macachi e i turisti possono osservarle a distanza ravvicinata: attenzione però, pare che siano delle abili ladruncole! L’obiettivo di questa foresta, che è una riserva naturale, è di creare un’atmosfera di pace e armonia.

Il Parco delle farfalle è uno dei luoghi più magici di Bali. Questo splendido luogo si trova nella zona di Tabanan e qui si possono ammirare centinaia di esemplari di farfalle e insetti tipici della zona. All’interno del parco sono allestite anche alcune mostre in cui sono esposti esemplari essiccati di farfalle.

Le Risaie di Tegallalang offrono infine uno splendido panorama, di campi terrazzati verdissimi realizzate sulle colline. Queste risaie sono tra le più spettacolari di Bali, perché sono costruite su ripide colline. Il modo migliore per ammirarle è fare una passeggiata sui sentieri che dalla valle portano alla cima passando in mezzo alle risaie. Presso il Café Dewi sono anche disponibili guide molto preparate che potranno accompagnarvi e spiegarvi i metodi di irrigazioni e le fasi di coltivazione del riso.

Fonte: ThinkstockLe risaie di Bali

Ci sono comunque diversi modi per conoscere l’Isola di Bali tra cui un tour che in un’intera giornata ti porta a scoprire tutti i luoghi più pittoreschi ed emblematici dell’Isola: visiterai un tempio, una cascata, un palazzo sull’acqua, una risaia e concluderai il tuo viaggio provando la famosa altalena nella giungla. Puoi prenotare direttamente da qui questo tour.

L’altra location del film

Prima di approdare sull’isola di Bali, però, alcune scene sono state girate in un altro paradiso terrestre. Si tratta di Hamilton Island, nell’arcipelago delle isole Whitsunday, al largo della costa orientale del Queensland.

Stiamo parlando di quella zona dell’Australia dove il mare è puro spettacolo, dove si trova la Grande Barriera Corallina che regala scorci a dir poco mozzafiato come la famosa Heart Reef, una straordinaria composizione naturale di coralli a forma di cuore (quest’isola protetta può essere ammirata soltanto dall’alto).

Qui la troupe s’è fermata un mese. E sicuramente non hanno fatto fatica a soggiornare in un luogo del genere.

Fonte: 123RFLe spiagge di Hamilton Island, in Australia

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Generated by Feedzy
%d bloggers like this: