Puoi tornare indietro nel tempo a bordo di un bus: succede a Roma

C’è sempre un buon motivo per organizzare un viaggio a Roma. La città eterna, infatti, conquista e affascina con la sua magnificenza, con quei monumenti iconici che sono diventati il simbolo di un intero Paese, con quegli antichi fasti che vivono nei resti che fanno capolino tra le strade e i quartieri della città e che raccontano una storia grandiosa e mai dimenticata.

Dal Colosseo ai Fori Imperiali, passando per il Circo Massimo e il Palatino: la capitale d’Italia è come un libro tutto da sfogliare che, pagina dopo pagina, si mostra ai passanti nella sua versione più bella per raccontare una storia meravigliosa che incanta oggi come ieri.

Eppure, al di là degli itinerari turistici più conosciuti, esiste un nuovo modo per scoprire la grandiosità di questa città, quella che appartiene al passato, al presente e al futuro. Un viaggio nel viaggio che ci catapulta indietro nel tempo a bordo di un autobus che prende vita chilometro dopo chilometro. Benvenuti nell’antica Roma.

Virtual Reality Bus

Un viaggio nel passato, una mostra in movimento, un autobus che sfida le leggi del tempo: tutto questo è Virtual Reality Bus, un’esperienza al di fuori dell’ordinario che permetterà a cittadini e viaggiatori in visita a Roma di scoprire e riscoprire la capitale in maniera unica ed emozionante.

Si sale a bordo di un bus rosso ed elettrico e si inizia un’avventura sensazionale e inedita. Dai finestrini del mezzo di trasporto, infatti, le rovine imperiali che caratterizzano il centro storico di Roma prendono vita, accompagnando gli ospiti in un viaggio del tempo dalle emozioni uniche.

Una mostra immersiva in movimento che attraversa i luoghi simbolo dell’antica Roma: i Fori Imperiali, il Colosseo, il Palatino, il Circo Massimo e il Teatro di Marcello, vengono proiettati sui vetri del bus nei loro antichi splendori. I monumenti ricostruiti in 3D, infatti, permettono ai visitatori di contemplare la città imperiale.

Una mostra in movimento nel passato di Roma

Virtual Reality Bus accoglie gli ospiti a bordo di un piccolo autobus elettrico dotato di 16 posti con vista su grandi finestrini che si animano chilometro dopo chilometro. Il viaggio dura solo 30 minuti, ma questi bastano per scoprire le meraviglie dell’antica Roma grazie a un’esperienza immersiva in 3D, realizzata con la tecnologia Vr visor free, che avvolge e stordisce i sensi.

Ci sono i monumenti, le domus e l’atmosfera di un tempo che riporta i viaggiatori a 2000 anni fa. E sembra quasi di poterlo respirare quel profumo di passato che racconta una storia straordinaria collegata indissolubilmente a questa città.

Tutte le ricostruzioni dell’antica Roma vengono proiettate sugli schermi Oled che sono sovrapposti ai grandi finestrini così da permettere ai viaggiatori di ammirare le bellezze del presente e confrontarle con quelle del passato. Basta solo sedersi e guardare fuori per far sì che l’esperienza più bella di sempre abbia inizio.

Virtual Reality Bus è già attiva su Roma e offre un’avventura incredibile tra il passato e il presente della città. Realizzato dalla start up Invisible Cities, il virtual tour in bus viaggerà nella capitale dalle 16.20 alle 19.40 al costo di 15 euro a corsa. La partenza è prevista da Piazza della Madonna di Loreto, nei pressi dei Fori Imperiali, tutti i giorni. Non ci resta che augurarvi buon viaggio!

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Generated by Feedzy
%d bloggers like this: