Milano Corvetto, sgombero e cariche di polizia: coppia di anarchici fuori casa, agente preso a bottigliate

di Cesare Giuzzi

Milano, sgomberato un appartamento occupato in piazzale Gabrio Rosa: tensione tra forze dell’ordine e una cinquantina di manifestanti dell’area Galipettes e Corvetto Odia, cariche di polizia e carabinieri

Tensione al Corvetto durante lo sgombero di una coppia di anarchici. Nel pomeriggio di martedì 26 aprile la questura ha sgomberato un appartamento occupato in piazzale Gabrio Rosa e durante le operazioni dei tecnici che stavano liberando l’alloggio è arrivato un gruppo di anarchici dell’area Galipettes e Corvetto Odia che hanno cercato di impedire le operazioni. Con loro anche diversi abitanti di origine straniera.

Le cariche di polizia e carabinieri

Il gruppo, una cinquantina in tutto, è entrato poi in contatto con la polizia schierata che bloccava l’accesso allo stabile. Ci sono state, a più riprese, due cariche di «alleggerimento» di polizia e carabinieri. Nell’occasione un agente è rimasto ferito lievemente alla testa da una bottigliata.

La coppia denunciata

Nel frattempo la questura ha inviato altre squadre di agenti per riportare la calma e contenere la protesta. La coppia di occupanti italiani è stata denunciata.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta
cliccare qui.

26 aprile 2022 (modifica il 26 aprile 2022 | 20:42)

social experiment di Livio Acerbo #greengroundit #corriereit – fonte della notizia qui

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: